lunedì 2 agosto 2010

I GIOVANI E LA POLITICA di Jacopo

La gioventú d'oggi si interessa soprattutto allo sport e alla la musica e frequenta in particolare discoteche e locali notturni. Ai giovani interessa però la politica anche se la vedono il più delle volte come qualcosa distante dai loro problemi e dalla loro vita quotidiana. Per lo più vedono l'impegno politico come qualcosa di prematuro, “da grandi”. Da un lato ci sono coloro che ritengono il diritto di voto come una possibilità di esprimersi e di decidere da chi essere rappresentati. Altri invece pensano sia del tutto irresponsabile, e che i giovani non abbiano né la cultura né un adeguato senso di responsabilità nei confronti dell'acquisizione di un simile diritto-dovere. I ragazzi poi che tentano di accostarsi alla vita politica italiana sono pochi. Da un lato infatti ci sono quelli che hanno coltivato degli ideali politici e sono decisamente rari, in una società dominata dal vuoto dei valori ,dall’altro ci sono invece quelli che cercano di impegnarsi attivamente in politica ma che non vengono presi in considerazione. A mio parere i ragazzi è giusto si avvicinino alla politica ma senza esagerare perché è meglio divertirsi finchè si può.

Nessun commento:

Posta un commento