mercoledì 3 novembre 2010

Sulle berlusconerie di Berlusconi: è ora di cambiare!!


Sulle berlusconerie di Berlusconi: è ora di cambiare!!


Crediamo che il Presidente del Consiglio debba seriamente prendere in considerazione il fatto di rappresentare un Paese e non più se stesso. Deve assumere un altro atteggiamento. Non più quello dell' uomo qualunque che parla al bar (che è l'essenza delle berlusconerie fin qui evidenziata). Crediamo che debba rendersi conto che continuare con un atteggiamento simile rischia di perdere alleanze, di mancare di rispetto ai suoi elettori e ai suoi collaboratori. Crediamo che non ci sia nulla di peggiore, in quanto elettore e collaboratore, vedere vanificato il proprio lavoro da atteggiamenti così frivoli e sconsiderati che espongono gli elettori e collaboratori alla derisione internazionale. Crediamo che l'atteggiamento "folle"  del Presidente del Consiglio causato dal suo stile di vita e di mancata ponderazione delle battute (e scherzi vari) rischiano di incrinare i rapporti con gli alleati e di gettare l'Italia in una ingovernabilità che è l'esatto opposto di quello di cui ha bisogno per uscire dalla crisi.
Per capire la filosofia di vita di quest'uomo bisogna aver letto "L'Elogio della Follia" di Erasmo da Rotterdam, che è il suo libro preferito.
Chiunque riuscirà a leggere questo libro (uno dei più noiosi che mai siano stati scritti) potrà appieno capire la filosofia del "folle", che della imponderabilità dei propri atteggiamenti ne fa uno stile di vita a pieno statuto, disconoscendo i valori della moderazione e della sobrietà di qualsiasi ragionamento razionale.

F.U.

Nessun commento:

Posta un commento